Risarcimento danni per infortunio dell’alunno a scuola

Tu sei qui:

Risarcimento danni per infortunio dell'alunno a scuolaRisarcimento danni per infortunio dell’alunno a scuola

Può capitare a chiunque abbia un figlio in età scolare di ricevere quella chiamata che mai si vorrebbe sentire.

La scuola comunica ai genitori che il loro figlio è stato vittima di un incidente durante l’orario scolastico.

Superato lo shock iniziale, si cerca di stabilire di chi sia la responsabilità del danno.

Successivamente, la famiglia si adopererà per veder risarciti i danni fisici e morali patiti dal proprio figlio.

Risarcimento danni per infortunio dell'alunno a scuolaRisarcimento danni per infortunio dell’alunno a scuola: la responsabilità

Non sono rari infatti i casi di alunni che cadono dalle scale della scuola, ferendosi dopo aver battuto la testa, o spinto da un altro alunno per un dispetto.

Ma come procedere per ottenere un congruo indennizzo se un alunno si fa male all’interno del complesso scolastico? Di chi è la responsabilità per i gravi danni patiti dal minore?

Al fine di ottenere un risarcimento danni per infortunio dell’alunno a scuola, è necessario che si presentino alcuni elementi imprescindibili.

È necessario infatti dimostrare il fatto che ha portato l’alunno in infermeria o al pronto soccorso.

Risarcimento danni per infortunio dell'alunno a scuolaRisarcimento danni per infortunio dell’alunno a scuola: come procedere?

Sarà sufficiente dunque che l’istituto scolastico confermi l’avvenimento e la dinamica il più puntuale possibile del sinistro.

La legge impone che, se un insegnante è presente al sinistro, questi ha il dovere di redigere una relazione orale e scritta al Dirigente scolastico.

Inoltre, il sinistro deve essere accorso all’interno della scuola e durante l’orario in cui l’alunno la frequenta.

Risarcimento danni per infortunio dell'alunno a scuolaRisarcimento danni per infortunio dell’alunno a scuola: la richiesta formale di indennizzo

Ovvero durante l’orario scolastico per il quale i genitori affidano il figlio alla custodia dell’istituto scolastico.

Per ottenere un risarcimento danni sarà onere dei genitori dell’alunno provvedere all’invio, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, di una richiesta formale di indennizzo all’attenzione del Dirigente scolastico responsabile della scuola in cui si è verificato il fatto.

Ogni istituto scolastico è tenuto a stipulare un’assicurazione proprio per sopperire a queste richieste in maniera rapida e efficace.

in questo modo sarà possibile ottenere un congruo indennizzo per i gravi danni per infortunio dell’alunno subiti all’interno della scuola.

Quando si ha diritto a un risarcimento danni?

Per poter chiedere risarcimento danni devono sussistere questi punti imprescindibili:

  • Si deve aver subito un danno.
  • Vi deve essere un comportamento scorretto o illegittimo di qualcuno.
  • Deve esistere un nesso causale tra il comportamento scorretto e il danno subito.
  • Si deve poter provare che il nesso causale tra comportamento e danno sia effettivo.

Il consiglio, per chi abbia subito danni a causa di infortunio a scuola, è quello di rivolgersi a un avvocato per poter far valere al meglio i propri diritti.

AL Assistenza Legale

Dott. Claudio Bonato

www.alassistenzalegale.it

 

 

Risarcimento danni per infortunio dell’alunno a scuola

Contattaci

Lunedì – Venerdì: 9.00 – 13.00 / 14.30 – 19.00

Lunedì – Venerdì:
9.00 – 13.00 / 14.30 – 19.00

image_pdf Scarica articolo in formato PDF