Risarcimento danni per incidente domestico

Tu sei qui:

Risarcimento danni per incidente domesticoRisarcimento danni per incidente domestico

Può capitare di essere invitati a casa di amici per una cena e infortunarsi proprio all’interno della loro abitazione.

E’ possibile chiedere un risarcimento danni in casi come questo?

Risarcimento danni per incidente domestico: chi ne ha dirittoRisarcimento-danni-per-incidente-domestico

Sono molti e diversificati  i possibili casi in cui qualcuno può subire un infortunio all’interno di una abitazione privata. Dall’amico di passaggio, alla domestica o un ospite speciale, chi si procura un danno scivolando sul pavimento, cadendo o in seguito a un urto ha diritto ad essere risarcito.

Se qualcuno si fa male nel momento in cui si trova all’interno della nostra abitazione questi ha diritto al risarcimento dei danni subiti.

A meno che l’infortunio non sia dovuto a un comportamento imprevedibile. Si prenda in considerazione il caso in cui un ospite si sporga troppo dal balcone o non presti la dovuta attenzione alla propria incolumità nei più svariati modi. Se il danneggiato è colpevole allora non sarà risarcito del danno.

Risarcimento-danni-per-incidente-domesticoRisarcimento danni per incidente domestico: la legge

La giurisprudenza è molto chiara a riguardo.

Secondo la legge infatti il proprietario di casa è responsabile per tutti gli infortuni che possono capitare ai propri ospiti.

Tale responsabilità è una responsabilità oggettiva, ciò significa che non ha nulla a che vedere con la malafede o la colpa del padrone di casa.

Non vi sarà però responsabilità del padrone di casa se la condotta dell’ospite vittima di infortunio sarà disattenta e imprudente.

Risarcimento-danni-per-incidente-domesticoRisarcimento danni per incidente domestico: le eccezioni

La ragionevole prudenza e la logica cautela devono comunque essere adottate dall’ospite interessato.

Qualora così non fosse la condotta dello stesso sarà sufficiente a far decadere le responsabilità del proprietario di casa ospitante.  Questo è quanto le più recenti tendenze di giurisprudenza hanno affermato.

Va inoltre segnalato il caso in cui la persona infortunata si sia introdotta nell’abitazione senza il consenso dei proprietari.

In questo caso ogni tipo di danno quest’ultima dovesse procurarsi non sarà di responsabilità e a carico dei proprietari dell’abitazione.

 

Quando si ha diritto a un risarcimento danni?

 

Per poter chiedere risarcimento danni devono sussistere questi punti imprescindibili:

  • Si deve aver subito un danno.
  • Vi deve essere un comportamento scorretto o illegittimo di qualcuno.
  • Deve esistere un nesso causale tra il comportamento scorretto e il danno subito.
  • Si deve poter provare che il nesso causale tra comportamento e danno sia effettivo.

 

Il consiglio, per chi abbia subito danni a causa di incidente domestico, è quello di rivolgersi a un avvocato per poter far valere al meglio i propri diritti.

 

AL Assistenza Legale

Dott. Claudio Bonato

www.alassistenzalegale.it

 

 

 

Risarcimento danni per incidente domestico

 

image_pdf Scarica articolo in formato PDF