Prescrizione risarcimento danni per incidente stradale

Tu sei qui:

Le tempistiche e le modalità della prescrizione del risarcimento danni per incidenti stradali. Ecco cosa prevede la legge e come far valere i propri dirittiPrescrizione risarcimento danni per incidente stradale

Qualora si ritenga di essere vittima di un incidente stradale, le modalità e i tempi attraverso i quali chiedere un risarcimento sono stabiliti in maniera univoca dalla legge.

La giurisprudenza italiana infatti si è espressa a riguardo attraverso l’articolo numero 2947 del Codice civile.

Il diritto al risarcimento del danno derivante da fatto illecito si prescrive in cinque anni dal giorno in cui il fatto si è verificato.

Per il risarcimento del danno prodotto dalla circolazione dei veicoli di ogni specie il diritto si prescrive in due anni.”

Pertanto, per quanto riguarda gli incidenti stradali la prescrizione è disciplinata dal codice civile ed è di due anni.

Questo termine così ristretto rispetto alle prescrizioni di altri tipi di reati è dovuto alla ricerca di garanzia da parte dei giudici nei confronti delle parti.

Prescrizione risarcimento danni per incidente stradalePrescrizione risarcimento danni per incidente stradale: la legge

Nell’eventualità in cui il reato entro il quale si è rimasti vittima sia più grave rispetto a un incidente stradale, allora e solo allora la prescrizione assumerà la durata conforme a quel tipo di reato.

L’articolo del Codice civile preso in considerazione è relativo a tutte le sentenze penali. Il termine di prescrizione, per questi casi, decorre dalla data di emissione della sentenza.

La richiesta del risarcimento danni va formulata all’assicurazione attraverso una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. Attraverso questa comunicazione la società assicuratrice potrà valutare la richiesta, impostare perizie e accertamenti e proporre un’offerta.

La vittima del sinistro stradale non potrà intentare la causa se prima non ha messo in mora l’assicurazione attraverso questa modalità e se non saranno passati almeno 60 o 90 giorni dal ricevimento della stessa.

Prescrizione risarcimento danni per incidente stradalePrescrizione risarcimento danni per incidente stradale: la Cassazione

Attraverso una sentenza della Cassazione si è stabilito che il tempo massimo stabilito per chiedere il risarcimento del danno alla società assicuratrice, in caso di incidente stradale, è di due anni.

La sentenza numero 5894 del 24 marzo 2016 stabilisce inoltre che questo termine di prescrizione non riguarda solo i sinistri verificatisi tra due o più veicoli, ma qualsiasi incidente che si sia verificato come conseguenza della circolazione del veicolo su strada.

Si pensi per esempio ai numerosi casi di sbandamenti causati dalla presenza di buche sull’asfalto o causati dal ghiaccio.

Quando si ha diritto a un risarcimento danni?

Per poter chiedere risarcimento danni devono sussistere questi punti imprescindibili:

  • Si deve aver subito un danno.
  • Vi deve essere un comportamento scorretto o illegittimo di qualcuno.
  • Deve esistere un nesso causale tra il comportamento scorretto e il danno subito.
  • Si deve poter provare che il nesso causale tra comportamento e danno sia effettivo.

Il consiglio, per chi abbia subito danni a causa di incidente stradale, è quello di rivolgersi a un avvocato per poter far valere al meglio i propri diritti.

AL Assistenza Legale

Dott. Claudio Bonato

www.alassistenzalegale.it

 

Prescrizione risarcimento danni per incidente stradale

image_pdfScarica articolo in formato PDF