Come chiedere risarcimento per danni causati da calamità naturali

Tu sei qui:

Come chiedere risarcimento per danni causati da calamità naturaliCome chiedere risarcimento per danni causati da calamità naturali

L’incidenza degli eventi di precipitazione intensa negli ultimi anni si è fatta notevolmente sentire.

Complici il riscaldamento e l’aumento del vapore acqueo atmosferico, i cambiamenti climatici stanno lentamente scombinando le nostre abitudini e le nostre sicurezze.

Tornado, cicloni, allegamenti imprevisti e devastanti, trombe d’aria sono solo alcuni degli ultimi eventi atmosferici che hanno scombussolato le stagioni passate.

Come chiedere risarcimento per danni causati da calamità naturaliCome chiedere risarcimento per danni causati da calamità naturali: danni alle automobili

Qualora ci si trovi ad essere vittima di un evento atmosferico, è possibile chieder e ottenere un risarcimento danni?

Molto spesso infatti le cronache hanno descritto di alluvioni, terremoti, frane, esondazioni, ghiaccio e neve.

In situazioni climatiche disastrose come queste i primi danni si hanno alle automobili, parcheggiate sulla strada.

I danni che un’alluvione o un dissesto geologico causano alle vetture sono per lo più irreparabili tuttavia non sono molti gli automobilisti che hanno assicurato il proprio veicolo contro le calamità naturali.

Questo tipo di assicurazione è un’assicurazione accessoria e pertanto deve essere richiesta formalmente dal cliente ad un costo intorno ai 60 euro.

Come chiedere risarcimento per danni causati da calamità naturaliCome chiedere risarcimento per danni causati da calamità naturali: la polizza

Se, all’interno della propria RCA, si volesse inserire una clausola per le calamità naturali è bene che l’assicurato presti attenzione ai seguenti accorgimenti.

Si dovranno innanzitutto conoscere quali eventi rientrano nella polizza.

Si dovrà inoltre valutare quale sia il massimale concesso dalla società assicuratrice, tale valore è stabilito infatti dalla legge.

Come chiedere risarcimento per danni causati da calamità naturaliCome chiedere risarcimento per danni causati da calamità naturali: come chiedere l’indennizzo

Qualora si sia vittima di una calamità naturale, la prima cosa da fare è sporgere denuncia presso una tra le autorità di pubblica sicurezza. La polizia, i carabinieri, i vigili del fuoco certificheranno l’evento.

Se non è possibile ottenere una certificazione dall’autorità, è possibile basarsi sui bollettini dell’Osservatorio Meteorologico di riferimento.

Successivamente la richiesta di indennizzo andrà consegnata alla società assicuratrice insieme alla denuncia dell’evento climatico, alle fotografie relative ai danni subiti.

Un perito valuterà i danni alla vettura e li metterà o meno in relazione allo straordinario evento atmosferico.

Quando si ha diritto a un risarcimento danni?

Per poter chiedere risarcimento danni devono sussistere questi punti imprescindibili:

  • Si deve aver subito un danno.
  • Vi deve essere un comportamento scorretto o illegittimo di qualcuno.
  • Deve esistere un nesso causale tra il comportamento scorretto e il danno subito.
  • Si deve poter provare che il nesso causale tra comportamento e danno sia effettivo.

Il consiglio, per chi abbia subito danni a causa di calamità naturali, è quello di rivolgersi a un avvocato per poter far valere al meglio i propri diritti.

AL Assistenza Legale

Dott. Claudio Bonato

www.alassistenzalegale.it

 

 

Come chiedere risarcimento per danni causati da calamità naturali

image_pdf Scarica articolo in formato PDF