Risarcimento danni per perdita d’acqua dal piano superiore

Tu sei qui:

Risarcimento danni per perdita d'acqua dal piano superioreRisarcimento danni per perdita d’acqua dal piano superiore

Vivendo in condominio ci si può imbattere in situazioni poco gradevoli causate dall’incuria e dalla poca collaborazione da parte dei propri vicini.

Si pensi a tutti quei casi nei quali la nostra casa subisce dei danni ingenti a causa di perdite d’acqua dal piano superiore .

Un intervento tempestivo sicuramente gioverebbe nel circoscrivere i danni e quindi nel limitare le spese che si dovranno sostenere.

Questo sempre che il vicino, proprietario del piano superiore dal quale proviene l’infiltrazione d’acqua, collabori a  nostro favore.

Risarcimento danni per perdita d'acqua dal piano superioreRisarcimento danni per perdita d’acqua dal piano superiore: come intervenire?

Vediamo come procedere qualora si sia vittima di danni al proprio appartamento.

Innanzitutto sarà bene che il proprietario dell’appartamento danneggiato chieda l’intervento dell’amministratore di codominio e del proprietario del piano di sopra per valutare insieme la situazione e giungere nel tempo più breve a un accordo.

Una volta appurata l’origine dell’infiltrazione d’acqua si dovrà procedere incaricando un tecnico, un ingegnere o un idraulico, per valutare l’entità dei danni e la loro risoluzione.

Nel caso in cui i due proprietari non siano d’accordo nel chiamare un unico tecnico è possibile chiamare anche un tecnico per ciascuna delle parti.

Risarcimento danni per perdita d'acqua dal piano superioreRisarcimento danni per perdita d’acqua dal piano superiore: ricorso d’urgenza

Qualora ci si trovi ad avere a che fare con un danneggiante che non vuole collaborare, impedendo ad esempio di rimuovere la perdita, si potrà ricorrere al “ricorso d’urgenza” ovvero un’azione giuridica che permette di accertare rapidamente le cause delle infiltrazioni.

In questo modo il proprietario dell’appartamento danneggiante sarà costretto all’intervento di riparazione.

Risarcimento danni per perdita d'acqua dal piano superioreRisarcimento danni per perdita d’acqua dal piano superiore: oneri della vittima

Al fine di ottenere un risarcimento danni la parte offesa dovrà anticipare i costi per l’avvio dell’iter giudiziario e per la consulenza tecnica.

Sarà onere della vittima, infatti, dimostrare che la causa delle infiltrazioni d’acqua presenti nel suo appartamento provengono dal piano superiore.

Una volta stabilite e accertate le sue ragioni, le spese sostenute andranno risarcite da parte del proprietario responsabile dei danni.

 

Quando si ha diritto a un risarcimento danni?

 

Per poter chiedere risarcimento danni devono sussistere questi punti imprescindibili:

  • Si deve aver subito un danno.
  • Vi deve essere un comportamento scorretto o illegittimo di qualcuno.
  • Deve esistere un nesso causale tra il comportamento scorretto e il danno subito.
  • Si deve poter provare che il nesso causale tra comportamento e danno sia effettivo.

 

Il consiglio, per chi abbia subito danni a causa di infiltrazioni d’acqua nel condominio, è quello di rivolgersi a un avvocato per poter far valere al meglio i propri diritti.

 

AL Assistenza Legale

Dott. Claudio Bonato

www.alassistenzalegale.it

 

 

 

 

 

Risarcimento danni per perdita d’acqua dal piano superiore

Hanno parlato di noi

Contattaci

Lunedì – Venerdì: 9.00 – 13.00 / 14.30 – 19.00

Lunedì – Venerdì:
9.00 – 13.00 / 14.30 – 19.00

image_pdf Scarica articolo in formato PDF