Incidente stradale mortale e risarcimento danni ai parenti

Tu sei qui:

Cosa prevede la legge in caso di incidente stradale mortale e risarcimento danni ai parenti della vittima del sinistro?

Incidente stradale mortale e risarcimento danni ai parenti

Incidente stradale mortale e risarcimento danni ai parentiLa perdita di un familiare in seguito a un incidente mortale è certamente una delle cose più gravi e dolorose che possa accadere. Purtroppo solo nel 2016 ci sono stati 1.507 incidenti mortali in Italia.
Sembra quindi necessario chiarire quali siano i diritti economici in capo ai familiari delle vittime, in altre parole quanto e cosa possono chiedere in Tribunale i parenti delle vittime di incidenti stradali.

La legge italiana prevede degli specifici risarcimenti del danno per la venuta meno di un parente a causa di un incidente. Questi risarcimenti sono elencati nelle tabelle del Tribunale di Milano, tabelle alle quali solitamente si fa riferimento in tutta Italia. Sono dunque previsti dei risarcimenti in base al grado di parentela e all’età della vittima e dei parenti.

 

Incidente stradale mortale e risarcimento danni ai parenti: di quali indennizzi si ha diritto?

La domanda è dunque se, oltre ai già citati indennizzi, sia possibile per i parenti chiedere e ottenere un risarcimento dei danni Incidente stradale mortale e risarcimento danni ai parentidovuti alle sofferenze che il parente che è venuto a mancare ha dovuto subire a seguito dell’incidente. Recentemente la Cassazione si è espressa in merito.

Il punto focale individuato dai Giudici è proprio il modo in cui la vittima è venuta meno. Se durante l’incidente il parente è deceduto senza patimenti, per esempio in caso fosse morto sul colpo, allora i congiunti avranno diritto esclusivamente ai risarcimenti tabellari di cui abbiamo parlato. Ma se la vittima dovesse aver sofferto a seguito dell’incidente e avesse passato ore o giorni in sofferenza prima di venire meno, allora i parenti avranno diritto a ottenere il risarcimento di quanto il congiunto ha patito in quel periodo. Questo perchè la vittima stessa ha il diritto di essere risarcita per quanto ha patito e questo diritto è trasferibile ai parenti della stessa.

 

Cosa fare in caso di incedente stradale?

Se si fosse vittima di un incidente stradale, esistono alcune prassi che sarebbe consigliabile seguire:

  • Cercare di mettere in sicurezza, per quanto la situazione lo permette, il luogo dell’incidente
  • Chiamare prima possibile i soccorsi e le forze dell’ordine
  • Non rilasciare alcun tipo di dichiarazione mentre si è in stato di shock
  • Contattare un avvocato affinchè i propri diritti vengano garantiti al meglio

 

 

AL Assistenza Legale

 

Dott. Claudio Bonato

 

www.alassistenzalegale.it

 

Incidente stradale mortale e risarcimento danni ai parenti

Hanno parlato di noi

Contattaci

Lunedì – Venerdì: 9.00 – 13.00 / 14.30 – 19.00

Lunedì – Venerdì:
9.00 – 13.00 / 14.30 – 19.00

image_pdf Scarica articolo in formato PDF