OSSERVATORIO SUL DIRITTO D’AUTORE

Il “decreto semplificazioni” 2019 conferisce valore legale alla blockchain e agli smart contract. La conferma ufficiale dell’inizio di una nuova era.

Vi ho parlato a più riprese della Blockchain, che nasce con il Bitcoin, e delle sue applicazioni non monetarie ( nota1) . La tecnologia dei registri distribuiti DLT Distributed Ledger Technology, di cui la Blockchain è espressione, varca i confini delle criptovalute e apre la strada a infinite applicazioni. Si tratta di semplificare ogni attività della nostra vita che richieda una certificazione di dati.

Torno a parlarne oggi perché, a fine gennaio di quest’anno si è dato valore legale alla Blockchain e agli smart contract, con un emendamento, approvato dal Senato, al disegno di legge sulle semplificazioni del pacchetto Stabilità 2019.

 

Per leggere l’intero articolo a firma dell’avv. Giovanni Bonomo per Il Sole 24 Ore – Diritto24, clicca il link