SentenzeSentenze-Roma

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA, con procedimento sommario di cognizione mediante ricorso ex art. 702 bis c.p.c. per inadempimento per ottenere il pagamento delle attività professionali e dei servizi svolti in favore della parte convenuta.

Prospettato il piano di cure e degli interventi necessari, il programma veniva accettato dal paziente che ne aveva conferito l’incarico all’attore.

La Fattura dell’importo di € 22.780,00 relativa alle predette cure e spese emessa a carico del convenuto veniva rimasta insoluta, nonostante il sollecito effettuato con raccomandata.

Condanna il convenuto la somma di € 22.780,00 oltre interessi e rivalutazione come per legge.

AL Assistenza Legale Roma