A.L. InformaInformazione ed informatica

OSSERVATORIO SUL DIRITTO D’AUTORE

Le nuove frontiere dell’Intelligenza Artificiale preludono a un mondo totalmente diverso da quello attuale, ma già ora si aprono scenari nuovi che a stento il legislatore riesce a prevedere. Ci sono software talmente sofisticati nel simulare l’intelletto umano che creano opere dell’ingegno apparentemente indistinguibili da quelle create dall’uomo. Ciò provoca paradossi e questioni che, nell’attuale vuoto normativo, solo una compiuta normativa potrà risolvere.

A distanza di un anno dalle raccomandazioni (A8-0005/2017) che il Parlamento europeo, in data 16 febbraio 2017, ha inoltrato alla Commissione circa le possibili norme sulla robotica, si è tenuto a Milano, il 21 settembre 2018., il convegno AIDA su “Intelligenza artificiale e proprietà intellettuale”, presso l’Aula Magna del Palazzo di Giustizia.

 

Per leggere l’intero articolo a firma dell’avv. Giovanni Bonomo per Il Sole 24 Ore – Diritto24, clicca il link